Sciare in Sicilia a Catania sul vulcano Etna

27 Jan

posted by

Categories: News & Eventi

Comments: 0
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Da sempre amavo sorprendere gli amici conosciuti in viaggio provenienti da varie parti del mondo, quando dicevo: sono stato a sciare a Catania; tutti mi guardavano con una espressione molto sorpresa ,e sempre la stessa domanda: cosa? Ma avete la neve in Sicilia? Ma non hai paura delle esplosioni?

Ebbene si;  abbiamo il vulcano più alto d’Europa 3343 metri  e nonostante le intemperie, la non perfetta gestione delle strutture e le distruzioni e ricostruzioni degli impianti è possibile sciare su un vulcano attivo dagli anni 50. I comprensori dell’ Etna adesso sono due, quello di Nicolosi a sud tra i 1910-2700 metri e quello di Piani di Provenzana – Linguaglossa sul versante nord dell’Etna tra i 1800-2317 metri.

il primo comprensorio, di maggiori dimensioni, si estende da Nicolosi sino ai 2700 metri in località Montagnola comprendendo una telecabina a sei posti, una seggiovia biposto e 3 skilift su 3 piste rosse ed una blu, per lo sci alpino. Dagli impianti è possibile raggiungere le principali piste sciistiche a quote diverse:
– con la telecabina si raggiunge la pista “Piccolo rifugio” a quota 2.500 m (lunghezza 2.700 m – dislivello 580 m – pista colore rosso);
– con la seggiovia si raggiunge quota 2.142 m (lunghezza della pista 865 m – pista colore rosso);
– con lo skilift Omino si raggiunge quota 2.294 m (lunghezza della pista 1.992 m – pista colore rosso);
– la Montagnola parte da quota 2.500 m fino a quota 2.604 m.

Il secondo comprensorio Conserva Etna Nord Linguaglossa Piano Provenzana è dotata di una seggiovia quadriposto e 3 skilift che servono 4 piste rosse e 2 blu per la discesa.
Mentre a Nicolosi il versante è privo di vegetazione, le pinete ricoprono Provenzana da cui si ammira il mare Ionio.

Si può praticare anche lo sci nordico  e si trovano percorsi naturali designati dall’ente parco e dalla forestale a Piano Vetore (vicino a Nicolosi), a Piano Provenzana e nell’anello nel territorio di Maletto.
L’ Etna ha un raggio di 20 km e presenta una forma conica che offre su tutti i versanti numerose possibilità sci-alpinistiche come l’area dei quattro crateri sommitali raggiungibili sia da Etna Sud sia da Etna Nord fino alla quota di oltre 3300 metri. Si può praticare anche il fuoripista, favorito dall’assenza di crepacci o slavine o farsi condurre sul versante nord con il gatto delle nevi e scendere con gli sci.
Ai piedi dell’Etna, nel parco Monteserra, è aperto tutto l’anno lo Skistadium, una pista artificiale in materiale plastico.

Come arrivare sull’Etna dal bed and breakfast Catania Globetrotter:

In auto: potete raggiungere il versante sud in 1 ora o quello nord in 1:30

In autobus: dalla stazione centrale potete prendere in inverno 1 autobus che parte alle 8:15 ed in estate un secondo bus che parte alle 11:00 mentre per ritornare dovete aspettare un unico bus alle 16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact us