Viaggiare all'estero facendo i volontari nel B&B a Catania Globetrotter

4 Nov

posted by

Categories: News & Eventi

Comments: 0
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

La voglia di avventura, di girare e scoprire il mondo ha fatto sognare sempre tutti, grandi e piccoli. Film come Il giro del mondo in 80 giorni sono entrati nell’ immaginario comune e  il desiderio di mollare tutto e aprire un chiringuito sulla spiaggia di un’isola sconosciuta è stata la tentazione di molti.

viaggiare all'estero

Da qualche anno, soprattutto tra i giovani che hanno finito la cosiddetta high school, prima di cominciare un percorso universitario si è diffusa la possibilità di regalarsi un gap year. Ma l’anno sabbatico non è solo prerogativa dei giovani, anche gli adulti, talvolta, a un certo punto del loro percorso lavorativo lasciano il lavoro per un periodo in cerca di ispirazione.

Questa consuetudine ha portato allo sviluppo di un nuovo  trend,  che offre l’impareggiabile opportunità di fare una sorta di vacanza prolungata e al contempo imparare qualcosa di nuovo, o semplicemente ridurre i costi di un’esperienza di vita che consente di inserirsi direttamente dentro il tessuto sociale del Paese che si visita:   Il lavoro volontario.

workaway Catania

In passato ci sono state diverse belle iniziative che hanno cercato di rispondere a questa esigenza, come i lavori eu-pair e i lavori in fattorie organiche attraverso la piattaforma Wwoof ma non si sono mai diffuse più di tanto, soprattutto in Italia, anche perché la ricerca di basava soprattutto su conoscenze personali.

Con lo sviluppo del web, invece, sono nate piattaforme online capaci in pochissimi anni di moltiplicare le possibilità di svolgere il lavoro volontario in tutti i Paesi del mondo, al punto  che è stata coniata anche una nuova parola, workaway (dal nome del primo sito web dedicato allo scambio lavoro), per definire tutte le persone che partecipano a quest’esperienza in cambio di vitto ed alloggio o soltanto dell’alloggio.

Sfido chiunque a entrare in una delle piattaforme più conosciute e non cominciare a sognare di fare un’esperienza di lavoro volontario tra le nevi della Groenlandia su cani da slitta o entrare a fare parte dell’equipaggio di una barca che fa escursioni in Polinesia. Insomma, la voglia di diventare dei globetrotter e soprattutto la nuova frenesia nello scoprire il mondo (wanderlust) ha fatto crescere giorno dopo giorno sia i volontari sia le opportunità nelle varie parti del globo.

 

working abroad

Attualmente la piattaforma online più conosciuta è Workaway, che offre opportunità di lavoro in tutti i settori, ma vanno forte anche Wwoof, per chi offre lavoro in campagna, Helpx e Worldpackers, quest’ultimo specializzato in strutture ricettive(hotel, ostelli, bed and breakfast).

 

Ovviamente non tutte le esperienze sono da sogno, quindi leggete attentamente quello che si offre, le condizioni lavorative, il trattamento riservato, la location e la possibilità di essere insieme ad altri volontari per condividere l’esperienza. Potete fare riferimento, con la dovuta cautela, anche alle recensioni.

 

Il bed and breakfast a Catania Globetrotter è stato tra i primi a sposare questa filosofia di vita e a cominciare ad accogliere workaway, volontari e stranieri che vogliono scoprire la Sicilia attraverso un’esperienza che possa metterli in condizione di conoscere meglio gli usi e costumi di Catania. In alcuni casi, per chi ha già padronanza della lingua italiana e rimane più di un mese, c’è anche la possibilità di essere formato al lavoro della reception.

 volunteer Catania

La formula del B&B Catania Globetrotter è stata sempre quella di offrire un alloggio da condividere con altri volontari, un corso di italiano per gli stranieri e diverse opportunità per socializzare o conoscere la città di Catania attraverso la scuola di italiano Federico II, ma soprattutto, grazie al proprietario Daniele Russo, grande viaggiatore e anch’egli volontario per tre volte in Nuova Zelanda, di chiedere in cambio un impegno di sole 15 ore la settimana lasciando al volontario 2 giorni liberi, per dare la possibilità di sfruttare al meglio il soggiorno nella città di Catania.

Perché scegliere Catania

Catania è una delle città più animate e frizzanti di tutto il sud Italia, con una vita notturna intensa,  adatta per chi ama uscire la sera e con grande popolazione di studenti universitari. La città si trova tra mare e montagna, circondata dalla natura e con un clima meraviglioso tutto l’anno, si nuota da aprile a novembre e si può sciare sull’Etna per qualche mese in inverno. Il cibo è fantastico ed il costo della vita molto basso.

Dimenticavo, l’accoglienza ed il calore dei siciliani vi faranno piangere 2  volte , quando arriverete e quando partirete.

 

Catania Sicily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact us